6 novembre 2017, ore 16 e ore 18
Vagone Agorà, in viaggio nell’europa centrale
Repubblica
racconto costituzionale per voce e fisarmonica

scritto e interpretato da Filippo Garlanda (voce e fisarmonica)
e dalle madri e dai padri costituenti

C’era una volta un re
seduto sul sofà
che disse alla sua serva
raccontami una storia
la serva incominciò:

Morale della storia: dove ci sono i re, ci sono i servi. Poveri. Anzi, più spesso le serve. E’ semplice. La vita, intendo, è semplice così: comanda uno solo e fa il bello e il cattivo tempo. Così noi non dobbiamo pensare al tempo, né allo spazio, né al cibo, né alla giustizia, né all’istruzione né a niente; tanto ci pensa il re, seduto sul sofà, che dice alla sua serva: raccontami una storia…

4 novembre 2017, ore 21.00
Auditorium Novotel, Cracovia
Le scarpe son buone
(Dôma neh?)

viaggio cantato con Primo Levi
con Filippo Garlanda (voce)
e i Kletzmorim: Alessandro Adami (fisarmonica), Alessandro Todeschini (percussioni), Daniela Fusha (violino), Matteo Pizzoli (chitarra)

Prendiamo a prestito, in buon conto, le parole di Primo Levi, scritte, segnate lungo la sua vita e nei suoi racconti, per fare tre cose: lavorare, veder le montagne e viaggiare in treno (o a piedi se le scarpe son buone). Via.

Lo spettacolo sarà preceduto dai lavori didattici preparati dagli studenti che partecipano alla dodicesima edizione di Un treno per Auschwitz

Questa voce è stata pubblicata in Filippo Garlanda e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...