metamorfosi


METAMORFOSI:

Ovidio e Kafka (per tacer di una ninna nanna friulana)
riduzione teatrale e voce di Filippo Garlanda
musiche, fisarmonica e percussioni di Davide Bonetti

“… mi è passato per la mente che voglia disegnare magari l’insetto. Questo no, per carità, questo no!”

Una originale rilettura della Metamorfosi di Kafka, una performance dove la protagonista è l’immaginazione. La storia del commesso viaggiatore Gregorio Samsa, che si trova un giorno, nel suo letto, trasformato, trova il suo onirico specchio nei sogni di Ovidio, che canta e racconta di creazioni, stelle, mari in tempesta e trasformazioni fantastiche.

presentazione | info
video nine-nane
foto
11.9.2018